Un uomo decente

Oggigiorno essere una persona perbene o meglio normale ti fa sembrare fuori dal tempo. Sono altri gli elementi che ti fanno contare o figurare, spesso anche triviali o immorali. Quindi è preferibile appartarsi un pochino ed aspettare tempi migliori. Non meglio di un ritmo funky (cattivo odore) poteva rappresentare questo brano.

Se partirò

Un nuovo Ulisse che vuole viaggiare su mille farfalle ed una canzone di libertà, ci ricorda alcune questioni importanti della vita. Cogliere a tempo i frutti, l’attimo fuggente. Non farsi abbindolare dai sogni o da facili sirene. Non cercare di fare tutto da solo, mi sono fatto da me. Il desiderio, infine, di tornare finalmente […]

‘a stazione

Un giovane padre saluta alla stazione la sua donna e la sua bambina. L’una copre il volto con il palmo della mano per nascondere le lacrime. L’altra è desiderosa di baciare il padre. Chi guarda la scena ha un moto di ribellione contro l’amaro destino di coloro che sono costretti a partire o ad emigrare […]

La mia donna

Il primo amore non si scorda mai ma è sempre l’ultimo che resta con noi per tutta la vita. Di solito è una donna che giunge quando meno te l’aspetti, senza fragore, lieve come un sogno e nello stesso tempo schietta e vera. Il ritmo del brano ci offre l’idea di quanto sia genuina la […]

Mio padre e mia madre

Il passare del tempo purtroppo cancella quasi tutto. Le figure più amate si affievoliscono nel ricordo. A volte restano in mente solo pochi particolari anche del padre e della madre e si spera che vengano almeno in sogno a rinverdire le immagini di un tempo andato o a darci consigli nelle ore più difficili della […]

Chi sono gli eroi

In questa società del chiasso, del frastuono, del comparire gli eroi sono proprio quelli che non fanno parlare di sé, sono quelli che in silenzio portano avanti la famiglia in una quotidianità a volte anche mediocre. Questi che pure parlano poco e si lasciano spesso sfruttare, non certo hanno perso la loro dignità, per cui […]

Quella munnezza…di Ciro

E’ la storia tragicomica di Ciro che vive in un paese della Campania. Per rimanere legato alla sua terra d’origine viene abbandonato da moglie e figli che non sopportano i miasmi dell’immondizia che arriva spesso anche ai primi piani delle case. E’ anche la storia di un emigrante che inizialmente al Nord, dove va per […]

17 marzo 2011

In questo giorno di festa l’Italia si presenta con virtù e difetti ricordando le cose salienti della sua giovane vita dalla nascita regale a Torino ai suoi tre compleanni. 1911 la guerra in Libia. 1961 i primi tentativi di governi locali di centrosinistra. 2011 è costretta a rifare la guerra in Libia dopo cento anni. […]

‘o cecate

Fine anni 50′ inizio anni 60′. Chi passava a Napoli per piazza del Gesù, nel centro storico della città, notava nella mattinata, davanti alla chiesa, un cieco del tutto particolare. Aveva sempre lo sguardo fisso nel vuoto, il sole gli bruciava il viso, suonava magistralmente la fisarmonica. Si diceva che era lì portato dai familiari […]

Ricordi, io c’ero #3

Cantautori alle cui esibizioni ho avuto il privilegio di assistere: Claudio Baglioni, Franco Battiato, Lucio Battisti, Edoardo Bennato, Fred Bongusto, Angelo Branduardi, Franco Califano, Riccardo Cocciante, Fabio Concato, Paolo Conte, Lucio Dalla, Pino Daniele, Fabrizio De Andrè, Francesco De Gregori, Sergio Endrigo, Ivano Fossati, Giorgio Gaber, Rino Gaetano, Ivan Graziani, Francesco Guccini, Enzo Jannacci, Bruno […]